Bioattivatore per Processi di Denitrificazione

Caratteristiche

Art. PB.004 – Il Bioattivatore per processi                                                                  denitrificazione è composto in particolareBioattivatore per processi di denitrificazione
da ceppi batterici selezionati ad alta efficienza denitrificante.

La fornitura comprende le schede di sicurezza, la scheda tecnica del prodotto e le istruzioni per il suo dosaggio e le corrette modalità d’uso.

I Bioattivatori possono essere impiegati in diverse fasi del processo di depurazione biologica: degradazione dell’azoto organico.

L’applicazione costante di questo prodotto contribuisce infatti al corretto ed efficace avvio dell’impianto di depurazione; ottimizzazione dell’efficienza depurativa; eliminazione e/o prevenzione di effetti collaterali (come i cattivi odori); depurazione di specifici tipi di inquinanti; nonché alla semplificazione della gestione di fanghi.

 

Bioattivatore per processi di denitrificazione

L’impiego del Bioattivatore consente pertanto un’elevata efficienza di denitrificazione con notevole riduzione dell’azoto totale residuo. Per ottimizzare l’applicazione si consiglia peraltro l’inoculo automatico del prodotto con sistemi di dosaggio. Questo prodotto è utilizzabile in associazione col nutriente biologico per impianti di depurazione  acque reflue, qualora necessitasse anche una fonte carboniosa addizionale.

 

Vantaggi

E’ inoltre utile sottolineare i vantaggi economici di questa soluzione:

  • innanzitutto il significativo risparmio energetico conseguente alla ottimale gestione dei sistemi di ossigenazione delle acque reflue;
  • la considerevole riduzione della produzione di fanghi di supero, che devono essere periodicamente smaltiti;
  • infine la minore manutenzione di impianti ed apparecchiature.

 

Home | Inviaci una richiesta | Facebook