Impianto di Trattamento Chimico Fisico

Modello SI.012Impianto di Trattamento Chimico Fisico

 

Descrizione

L’Impianto di Trattamento Chimico Fisico è progettato e costruito per il trattamento di acque reflue industriali. Esso è dunque un impianto chimico fisico di tipo monoblocco, realizzato in acciaio al carbonio; il trattamento interno è poi eseguito in epossicatrame, mentre quello esterno con fondo epossidico e vernice a finire al cloro caucciù.

La portata oraria dell’impianto varia da 700 a 4.000 l/h, sono comunque disponibili ulteriori dimensionamenti su richiesta del Committente. L’alimentazione elettrica delle apparecchiature può essere peraltro monofase o trifase.

L’Impianto di Trattamento Chimico Fisico è quindi dotato di n° 2 vasche di miscelazione reagenti con liquame, nonché un sedimentatore a fondo piramidale, uno stramazzo con deflettore, una vasca di raccolta e rilancio effluente chiarificato, v’è inoltre le predisposizione per l’alloggiamento della pompa di rilancio e filtri di affinamento, infine una stazione di disidratazione fanghi.

Impianto di Trattamento Chimico Fisico

Dotazione standard

  • Struttura portante robusta in acciaio al carbonio con trattamenti di finitura interni ed esterni;
  • Quadro di comando CE elettromeccanico con cassa in materiale plastico dotato di termiche, luci avviamento e blocchi termici, selettori M-0-A per comando apparecchiature elettromeccaniche installate; infine predisposizione per la gestione pompa di alimentazione liquami grezzi;
  • N°1 agitatore veloce;
  • N°1 agitatore lento;
  • N°2 pompa dosatrice elettronica 1 l/h;
  • N°2 pompa dosatrice elettronica 5 l/h;
  • N°10 sacchi drenanti in polipropilene;
  • N°1 pompa sollevamento liquami.

 

Optional

  • Serbatoi stoccaggio reagenti;
  • Pompa rilancio chiarificato;
  • Preparatore poliettrolita;
  • Colonna filtrante a sabbia di quarzo;
  • Colonna filtrante a carboni attivi;
  • Misuratore e regolatore pH.

Impianto di Trattamento Chimico Fisico

 

Home | Inviaci una richiesta | Facebook