Bioattivatore per Trattamento di Terreni Inquinati

Bioattivatore per trattamento di terreni inquinatiCaratteristiche

Art. PB.012 – Il Bioattivatore per Trattamento di Terreni Inquinati è un prodotto ad alta concentrazione di ceppi microbici selezionati e di un pool enzimatico. E’ dunque attivo sulle sostanze inquinanti presenti nei terreni e nelle acque reflue. Il prodotto agisce infatti su un ampio spettro di sostanze inquinanti, che sono sensibili alla azione biodegradativa.

La fornitura comprende le schede di sicurezza, la scheda tecnica del prodotto e le istruzioni per il suo dosaggio e le corrette modalità d’uso.

 

Bioattivatore per trattamento di terreni inquinati

Il Bioattivatore consente pertanto di affrontare problemi relativi al recupero di terreni con la metodica della Bioremediation e delle acque reflue. E’ anche efficace su sostanze di difficile biodegradazione e resistenti all’azione dei microrganismi autoctoni, dei quali il prodotto rafforza l’azione. Utilizzato in combinazione con i nutrienti specifici ottimizza e velocizza i processi biodegradativi, senza causare la formazione di residui e materiali da smaltire. La formula del bioattivatore garantisce la massima efficacia sia nel trattamento dei suoli, che in applicazioni in acque reflue trattate in impianti di depurazione biologica.

 

Vantaggi

E’ inoltre utile sottolineare i vantaggi economici di questa soluzione:

  • innanzitutto il significativo risparmio energetico conseguente alla ottimale gestione dei sistemi di trattamento dei terreni inquinati;
  • la totale eliminazione dei residui derivanti dalle operazioni di bonifica, che pertanto non devono essere smaltiti;
  • infine la minore manutenzione di impianti ed apparecchiature.

 

Home | Inviaci una richiesta | Facebook